ROMA

Roma, baby sitter sorpresa in casa dai ladri li affronta e difende bimbo di 20 mesi

Sabato 21 Settembre 2019 di Marco De Risi
5
Baby sitter coraggio a Roma: difende bimbo di 20 mesi affrontando con il ferro da stiro due rapinatori armati
Davanti ai rapinatori, armati e mascherati, ha difeso il bimbo di 18 mesi che le era stato affidato: è una baby sitter di 20 anni la protagonista della vicenda che avvenuta ieri alle 17 a Roma in via dell'Umanesimo, Eur.

Assalto in villa a Lanuvio, proprietari picchiati dai rapinatori davanti ai figli piccoli e ai nonni
Roma, assalto a una villa in stile Arancia Meccanica: sequestrato 25enne

La giovane sta stirando quando sente dei rumori arrivare dalla porta di ingresso: al volo capisce tutto e in un istante nasconde il piccolo, che per fortuna sta sonnecchiando, in una camera da letto di cui chiude a chiave la porta, poi torna sui suoi passi e impugna il ferro da stiro per affrontare i due banditi che stanno perlustrando l'appartamento al quinto piano. Hanno il volto coperto da calze, in mano stringono cacciaviti. Lo scontro avviene nel salone: la ventenne lotta con tutte le forze, ma i due banditi le strappano il ferro da stiro con cui la colpiscono più volte. La baby sitter continua a combattere e a urlare: i rapinatori caspiscono che è meglio tagliare la corda.

La baby sitter va a sincerarsi delle condizioni del piccolo e poi chiama la polizia. Di lì a poco scatta la caccia ai banditi. Un equipaggio del 118 visita la ventenne che ha alcuni lividi e ustioni sul corpo: trema, singhiozza, ma riesce a riprendersi. Con il cuore in gola arrivano i genitori del piccolo. Abbracci e lacrime davanti agli agenti.  Ultimo aggiornamento: 17:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma