Roma, molestava bambine: finto maestro di ginnastica condannato a 10 anni

Roma, molestava bambine: finto maestro di ginnastica condannato a 10 anni
2 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Gennaio 2017, 18:56 - Ultimo aggiornamento: 19:36

Dieci anni e otto mesi di reclusione per aver abusato di tre bambine di nove, dieci e quattordici anni. È la condanna emessa con rito abbreviato dal gup Giuseppina Guglielmi nei confronti di Pier Francesco Lori, quarantacinquenne romano accusato di violenza sessuale.

Lo stesso imputato, inoltre, sarà chiamato a versare una provvisionale di 50mila euro alle parti civili costituitesi nel processo. Secondo l'accusa, l'uomo, fingendo di essere un insegnante di ginnastica e di dover scegliere delle bambine per uno spettacolo in parrocchia, avrebbe molestato la piccola di nove anni, alla presenza della sorellina di più piccola.

In un'altra circostanza, spacciandosi per un fisioterapista, dopo aver carpito la fiducia dei genitori della vittima - rappresentata dall'avvocato Pierluca Bonofiglio - avrebbe approfittato di una quattordicenne che si era affidata a lui per risolvere alcuni problemi di postura. Infine, un ultimo episodio riguarda una minore di 10 anni molestata con la scusa di raccogliere dei fiori da utilizzare per alcune creme.

«La sentenza emessa è giusta anche con riguardo alla commisurazione della pena rispetto ai gravi episodi contestati all'imputato - ha dichiarato l'avvocato di parte civile Pierluca Bonofiglio - mette fine alla possibilità di reiterazione del comportamento seriale attuato dallo stesso nei confronti delle piccole vittime».

© RIPRODUZIONE RISERVATA