ROMA

Roma, acquisti per seimila euro nella boutique Louis Vuitton con carta di credito clonata: arrestato

Sabato 4 Giugno 2016
Era entrato nella boutique Louis Vuitton di via San Lorenzo in Lucina, a Roma, e con carta di credito clonata e documento falso aveva tentato di fare acquisti per circa seimila euro. Ma grazie alla rete interna della sicurezza della maison francese, i carabinieri hanno arrestato un cittadino del Portogallo, di 30 anni, con precedenti penali, che già nei mesi scorsi aveva provato a fare acquisti con carte di credito contraffatte in due boutique della stessa maison, in Grecia e in Inghilterra ed era stato segnalato dagli addetti alla sicurezza interna. Quando si è presentato a San Lorenzo in Lucina, l'uomo è stato bloccato dai carabinieri, allertati dal personale della sicurezza. A seguito della perquisizione personale i militari hanno rinvenuto la carta di credito e la patente di guida che il trentenne aveva usato per tentare di pagare la merce ad altre due carte contraffatte. La successiva perquisizione presso la camera dell'hotel dove alloggiava, in via del Corso, ha permesso di rinvenire altre 3 carte di credito contraffatte e tutte dello stesso circuito di credito. Dopo l'arresto, l'uomo è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, mentre la patente e le carte contraffatte sono state sequestrate. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma