ROMA

Roma, la fidanzata non può entrare alla visita in ospedale: sferra un pugno alla guardia giurata

Mercoledì 11 Aprile 2018
17
Ha aggredito con un pugno una guardia giurata in un ospedale di Roma. Gli agenti del commissariato Torpignattara e Prenestino sono intervenuti dopo che era stata segnalata la presenza dell'uomo in escandescenza. Il romano di 45 anni aveva colpito con un pugno la guardia giurata perché aveva impedito alla sua fidanzata di entrare con lui ad una visita medica al pronto soccorso.

Quando sono arrivati gli agenti, l'uomo ha inveito anche contro di loro aggredendoli. A quel punto, anche la ragazza che lo accompagnava si è aggiunta all'azione. Entrambi sono stati accompagnati negli uffici di polizia. L'uomo è stato arrestato per resistenza, minacce e lesioni a pubblico ufficiale mentre la donna è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma