Botticelle, la protesta dei vetturini a piazza Venezia: «Ricorso al Tar contro il regolamento»

La protesta (foto Lapresse/Lannutti)
1 Minuto di Lettura
Martedì 22 Maggio 2018, 16:25 - Ultimo aggiornamento: 17:15

Protesta dei vetturini romani oggi nel Centro storico per manifestare contro la bozza del nuovo regolamento del Comune di Roma che prevede la delocalizzazione delle botticelle nei parchi e nelle ville della Capitale: Castel di Guido, Parco Acquedotti, Villa Pamphilj e Villa Borghese. Durante la protesta una delegazione di vetturini è stata ricevuta in Campidoglio.

«Quello che chiediamo - afferma Angelo Sed, il presidente della Nuova associazione vetturini romani - è rivedere le misure contenute nel nuovo regolamento, le botticelle devono rimanere nel centro storico perché siamo un servizio pubblico non di linea. In più il blocco del servizio tra le 13 e le 17 previsto dal 1 giugno al 15 settembre ci obbliga a stare fermi con qualsiasi temperatura, è un controsenso visto che i veterinari stabiliscono che fino ai 35 gradi i cavalli possono circolare».

«Quello che ci viene proposto - ha aggiunto - è un regolamento contro vetturini, per il malessere cavalli e solo per benessere delle associazioni animaliste. Se dovesse passare siamo pronti a ricorrere al Tar. Il servizio non si può togliere dalla strada». Prossimi passi «un nuovo incontro in Campidoglio prima che il regolamento passi all'esame dei municipi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA