Giachetti, il video diventa un caso. Sel: «E' scopiazzato da quello del nostro candidato»

Mercoledì 25 Maggio 2016 di Simone Canettieri
1

Nemmeno il tempo di far girare a dovere il video, che subito da Sel è partita l'accusa di plagio a Roberto Giachetti. Da Sinistra ecologia e libertà spiegano che lo «lo spot è stato scopiazzato da quello di 2 anni fa del pugliese e vendoliano Guglielmo Minervini» ex sindaco di Molfetta e capogruppo di Sel in Regione. E in effetti il format è uguale: il candidato parte serio con un discorso impostato poi a favor di telecamera dice che queste cose non le sa fare. In questo caso si tratta dell'appello al voto per le primarie.

L'accusa di "plagio" potrebbe essere subito svelata: in entrambi i casi dietro ai video dovrebbe esserci la mano dei creativi di Proforma? Non sembrerebbe. Lo spot di Minervini  è stato ideato da Alessandro Balena, le agenzie coinvolte furono Mosca Bianca e FF3300

Ultimo aggiornamento: 15:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA