Rifiuti, il ministro Galletti: «Roma non può permettersi un'emergenza»

«Roma non può permettersi un'emergenza rifiuti come quella che si sta prefigurando ancora una volta. Se da una parte vedo tanta solidarietà istituzionale da alcune Regioni, penso innanzitutto all'Emilia Romagna come anche all'Abruzzo, dall'altra devo segnalare logiche che nulla hanno a che vedere con la gravità e l'urgenza del problema». Lo riferisce il ministro dell'Ambiente, Gian Luca Galletti, in un comunicato.

«Il Ministero ha promosso in questi mesi un tavolo tecnico con Regione e Comune per affrontare i nodi strutturali che compromettono la chiusura del ciclo integrato dei rifiuti - ha aggiunto Galletti - da lì è emerso ciò che è chiaro a tutti, ovvero la cronica carenza impiantistica, che determina una situazione particolarmente delicata nella Capitale. La mia disponibilità a cercare una soluzione non è mai mancata: ma se il ragionamento di partenza è dare un colore politico ai rifiuti, si rischia grosso».
Luned├Č 8 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-01-08 23:58:02
Il Ministro Galletti si intende di queste cose come della riforma Fornero che ha approvato, votandola, il 16 dic.2011 alla Camera insieme alla Sig.ra Meloni e a Berlusconi. Paolo Diamante Roma
2018-01-08 18:48:21
Non possiamo permetterci un'emergenza? Ma se non ci permettiamo altro! PRIMA E ORA! *** (; - BdV/Anchise
2018-01-08 17:14:10
Ci├▓ che pu├▓ dire il ministro piddino lascia il tempo che trova.
2018-01-08 17:06:39
Infatti ne ha almeno due, quella dei clandestini in ogni angolo e questa. A proposito di monnezza.
2018-01-08 16:57:42
Continua a cianciare che il tempo a disposizione ne e'rimasto poco e ,anche tu andrai a casa !!!
7
  • 108
QUICKMAP