Ucciso a colpi di pistola dal vicino di casa, su Fb il brindisi mezz'ora prima della morte

Ucciso a colpi di pistola dal vicino di casa, su Fb il brindisi mezz'ora prima della morte
1 Minuto di Lettura
Sabato 29 Settembre 2018, 19:16 - Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 10:12

Un bicchiere di vino (rosso) in alto. Un brindisi con gli amici di sempre catturato prima dal cellulare e poi da Facebook. Sono le ultime foto di Andrea Marti, il 36enni di Cursi, ucciso a colpi di pistola dal vicino Roberto Pappadà venerdì sera davanti casa insieme al padre Francesco Marti, 63 anni, e alla zia Maria Assunta Quarta (deceduta poco dopo l'agguato in ospedale a Lecce).

LEGGI ANCHE Lignano, ragazzi massacrano un coetaneo e postano il video in rete: «Ti uccidiamo»​



Andrea venerdì sera era a cena con gli amici e con lui c'era anche la fidanzata Simona, risparmiata dal killer. Le foto sono scattate nel locale, appena mezz'ora prima della strage. Il tempo, per il povero Andrea, di uscire dal locale, salutare gli amici per trovarsi poi, una volta giunto a casa, davanti al suo assassino che lo ha freddato senza pietà

© RIPRODUZIONE RISERVATA