Catania, rapina in villa: ucciso a bastonate il proprietario 67enne. Caccia ai 2 killer

Giovedì 27 Agosto 2015
9

Un uomo di 67 anni è stato ucciso la notte scorsa a Biancavilla durante un tentativo di rapina in villa. Due banditi, col volto coperto, hanno fatto irruzione nella villa e colpito alla testa con un bastone l'uomo che si era ribellato. Illesa la moglie che è riuscita a dare l'allarme dopo essersi liberata.

La vittima si chiamava Alfio Longo. I banditi hanno fatto irruzione la notte scorsa nella villa in contrada Crocefisso di Biancavilla, nel Catanese. Hanno svegliato marito e moglie, che vivono da sola, e li hanno minacciati per avere soldi e oggetti preziosi. I due malviventi, che sarebbero italiani, avrebbero separato marito e moglie, legandoli in due stanze diverse. Quando la donna è riuscita a liberarsi ha trovato il corpo del marito senza vita e ha avvisato i carabinieri.

«Vi ho riconosciuti, vi conviene andare via: vi ho riconosciuti...» è la minaccia lanciata da Alfio Longo ai due rapinatori armati di pistola che hanno fatto irruzione nella villa dell'elettricista in pensione. Lo ha detto la moglie della vittima ai carabinieri che stanno verificando se davvero conoscesse gli aggressori o se fosse stata una minaccia per farli desistere e convincerli ad andare via.

Alcune centinaia di euro e due anelli, anche la fede nuziale della vittima, mentre non hanno preso quella della moglie dell'uomo. È il bilancio della rapina nella villa di Biancavilla, secondo quanto si apprende da fonti investigative. Nel 2010 nella stessa abitazione c'era stato un tentativo di furto, ma gli abitanti di contrada Crocifisso definiscono la zona «tranquilla e senza problemi, fino ad oggi». Le due ville attigue a quelle della famiglia Longo erano vuote la notte scorsa perchè sono usate come luogo di villeggiatura dai proprietari.

Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 08:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il percorso ad ostacoli dei turisti della Capitale

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma