Abusi sul lettino, fisioterapista condannato a 1 anno e 4 mesi. La vittima indignata: «È una presa in giro»

Mercoledì 16 Maggio 2018 di Alessia Strinati
5
Smascherato da Le Iene il fisioterapista Antonio Giuseppe Malatesta ha patteggiato. L'uomo costringeva le pazienti che si rivolgevano a lui nel suo laboratorio a subire atti sessuali. Matteo Viviani aveva raccontato l’esperienza di Sofia Mangiarotti, che in un anno si è sottoposta a cinque sedute, in tutte era stata obbligata a stare a seno nudo e così ha deciso di denunciare.



L'inchiesta è partita 2 anni fa quando la ragazza ammise: «Mi appoggiava i suoi genitali sulle mie mani mentre ero sdraiata a pancia in giù sul lettino. Capitava sempre più frequentemente stupendomi», ma i racconti non si fermano qui e la ragazza spiega a Viviani: «Un’altra volta mi ha abbassato slip e i leggings mentre ero sul lettino. Mi ha messo su un fianco e ho sentito una sua mano entrarmi nelle mutande». Una situazione inaccettabile che ha creato molti problemi a Sofia.

Dopo la denuncia il fisioterapista ha patteggiato ed è arrivata la condanna a 1 anni e 4 mesi di reclusione. Sofia non è stata l'unica donna ad essere molestata, ma è lei a parlare sostenendo che ai suoi occhi la sentenza è una beffa, troppo bassa per quello che l'uomo ha fatto e per quello che le vittime sono state costrette a subire. Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA