Udine, gravissimo bimbo di 4 anni sfuggito ai genitori e investito da un suv: caccia alla donna pirata della strada

Lunedì 26 Dicembre 2016
1
Sarebbe stato un suv di colore scuro con alla guida probabilmente una donna l'auto pirata che ieri pomeriggio ha investito un bambino di quattro anni sulla via Pontebbana nei pressi di Gemona (Udine). I carabinieri, che già da ieri avrebbero visionato i filmati delle telecamere di sicurezza installate nella zona, sarebbero già in possesso di elementi utili a risalire alla vettura investitrice.

Alcune persone avrebbero testimoniato quanto accaduto perché presenti sul posto al momento dell'incidente. Il bambino, secondo quanto si è appreso, sarebbe sfuggito al controllo dei genitori dopo essere tutti usciti da un ristorante, mentre erano al parcheggio dello stesso locale. Il piccolo, direttosi subito verso la strada, sarebbe stato travolto dall'auto. Alcuni automobilisti di passaggio si sarebbero fermati immediatamente dopo l'incidente e proprio uno di questi avrebbe trasportato il piccolo all'ospedale di Gemona, da dove poi, a causa della gravità delle ferite, è stato trasferito a Udine. Qui il bimbo è stato ricoverato nel reparto di Terapia intensiva.





  Ultimo aggiornamento: 27 Dicembre, 14:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma