Brasile, si dimette vescovo di S.Paolo: ubriaco al volante rischiò di investire un pedone

Brasile, si dimette vescovo di S.Paolo: ubriaco al volante rischiò di investire un pedone
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 16 Dicembre 2015, 12:28 - Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre, 18:18

Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Sao Carlos, nello stato di San Paolo, in Brasile, di monsignor Paulo Sergio Machado. Lo comunica una nota del Vaticano che ricorda che la rinuncia
del vescovo brasiliano è stata accettata in conformità al canone 401 paragrafo 2 del codice di diritto canonico che contempla tutte le dimissioni non collegate al raggiungimento dei 75 anni. Machado infatti lascia la diocesi a 70 anni.

 Si ricorda che tre mesi fa, il 16 settembre, il vescovo brasiliano venne fermato dalla polizia ubriaco al volante dopo aver rischiato di investire un pedone sulle strisce. Gli agenti, al momento del fermo, trovarono all'interno dell'auto del religioso una bottiglia di vino vuota ed un bicchiere. Il vescovo si giustificò sostenendo di essere di ritorno da una festa ma di essere in grado di guidare.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA