Mara Carfagna punge Berlusconi: «Voce Libera inutile? Fu detto anche per lo stalking....»

Venerdì 20 Dicembre 2019
video
1

Mara Carfagna, vice presidente della Camera, presentando la sua associazione Voce Libera risponde a chi le chiede un commento alle parole di Berlusconi, che ieri nel corso della presentazione del libro di Bruno Vespa aveva bollato come «inutile» la sua associazione. «La nostra associazione nasce per aggregare e non per dividere. Mi hanno fatto notare ieri che mi fu detto che stavo facendo una cosa inutile anche quando presentai la legge sullo stalking, una delle cose di cui vado più fiera. Lo prendo come un augurio dunque. Iniziamo una bella avventura che vuole unire e aggregare e ci auguriamo possa contribuire a rendere questo Paese migliore. Da oggi la nostra attività dimostrerà che la reale ambizione e il vero obiettivo di questa associazione è che nasce non per dividere ma per includere, per aggregare». Mara Carfagna ha proseguito: «Questa iniziativa è figlia della voglia di tante donne e di tanti uomini di ricominciare un cammino che negli ultimi anni si era un pò perso. Credo che anche all'interno di Forza Italia vadano recuperate molte energie, lavoriamo anche per convincere alcune persone a restare nel perimetro del centrodestra e di Forza Italia».

Mara Carfagna lancia Voce Libera. Berlusconi: così spacca Forza Italia
Roberto Rosso, chi è l’assessore regionale del Piemonte arrestato per ‘ndrangheta
 

Ultimo aggiornamento: 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA