Stato-mafia, confermata in appello l'assoluzione di Calogero Mannino

Lunedì 22 Luglio 2019
1
Stato-mafia, confermata in appello l'assoluzione di Calogero Mannino
La sentenza è stata emessa dopo cinque ore di Camera di consiglio. La Corte d'appello di Palermo ha confermato l'assoluzione dell'ex ministro Calogero Mannino nell'ambito del processo di secondo sulla trattativa tra Stato e mafia. L'accusa aveva chiesto la pena a nove anni di carcere. Mannino, accusato di violenza o minaccia a corpo politico dello Stato, non ha assistito alla sentenza ma ha atteso dalla sua abitazione la telefonata del suo legale, l'avvocato Marcello Montalbano. «Oggi parlano la sentenza che conferma l'assoluzione e le assoluzioni in tutti gli altri processi in cui sono stato trascinato in questi anni». Lo ha detto l'ex ministro Dc Calogero Mannino dopo aver appreso della conferma in appello dell'assoluzione nel processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. Mannino non era presente alla lettura del dispositivo. Ha appreso il verdetto dal suo legale. Ultimo aggiornamento: 23 Luglio, 10:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma