CORONAVIRUS

Coronavirus, Bonetti alle famiglie: «Piano da 30 milioni per riaprire i campi estivi in sicurezza»

Venerdì 17 Aprile 2020
Piano da 30milioni di euro per i centri estivi in piena sicurezza. E' la sfida lanciata dalla ministra per le Pari opportunità e la Famiglia Elena Bonetti, che punta a mnettere in campo risorse mirate a sostegno delle famiglie che con la graduale ripresa delle attività lavorative potranno lasciare i figli in centri estivi sicuri. La ministra aveva anche annunciato la possibilità per le famiglie di riportare i figli al parco dal 4 maggio, almeno secondo le indicazioni sanitarie.

«Con la ripresa delle attività lavorative dei genitori e la chiusura delle scuole metterò in campo 30 milioni attraverso bandi a sostegno di centri estivi e associazioni che dovranno essere progettati in sicurezza, insegnando modalità di gioco diverse, magari, se necessario, indossando dispositivi di sicurezza - ha annunciato - Ciò richiederà più presenza di personale per poter lavorare in piccoli gruppi. Inoltre solleverò il più possibile le famiglie dal dover pagare quote. I bandi partiranno per la metà di maggio». 

Sempre la ministra Bonetti ha parlato di ritorno al parco dal 4 maggio. Pur nella cornice delle indicazioni sanitarie e in sicurezza dall'emegenza del coronavirus, Bonetti auspica «di rivedere i bimbi al parco già dal 4 maggio». 
Fase 2 coronavirus, il ministro Bonetti: «La ripartenza è anche parchi aperti per bambini e ragazzi»
© RIPRODUZIONE RISERVATA