Allarme Nato, aereo russo ai confini con la Polonia. Intervengono Eurofighter italiani

Solo qualche giorno fa un aereo executive olandese diretto a Roma Ciampino ha perso contatti radio con gli enti di controllo

Allarme Nato, aereo russo ai confini con la Polonia. Intervengono Eurofighter italiani
3 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Settembre 2022, 20:48 - Ultimo aggiornamento: 1 Ottobre, 10:57

La Nato ha lanciato una segnalazione per un aereo russo ai confini con la Polonia. Una presenza che non era stata comunicata e quindi, come da procedura, l'Alleanza ha provveduto a inviare due velivoli per accertare la destinazione e quanto stava accadendo. Schermaglie ad alta quota, una spia del livello di tensione presente nell'area. I caccia italiani sono infatti schierati nella base di Malbork, nella Polonia settentrionale, a poca distanza dall'exclave russa di Kaliningrad.

Aereo russo al confine polacco, il tweet dell'aeronautica

Attraverso il suo profilo Twitter l'Aeronautica Militare italiana ha scritto: «Ancora un decollo immediato per gli #Eurofighter dell’#AeronauticaMilitare impegnati nell'attività di #AirPolicing in #Polonia. #Scramble ordinato dal CAOC di Uedem per la presenza di velivoli russi nella zona di confine polacca».

 

L'intervento di pochi giorni fa

Solo due giorni fa gli Eurofighter italiani erano interventi in Polonia per casi simili. Impegnati nella missione di 'Air policing' Nato, i velivoli erano decollati dopo aver intercettato tre velivoli russi in volo a ridosso del fianco nord-est dell'Alleanza Atlantica. E anche il giorno prima i caccia tricolori della task force air 'White Eaglè si erano alzati in volo per un aereo russo che volava vicino alla zona di confine polacca.

La segnalazione dell'aereo olandese diretto a Roma

Solo qualche giorno fa un aereo executive olandese diretto a Roma Ciampino ha perso contatti radio con gli enti di controllo. Due Eurofighter del 51° stormo dell'Aeronautica Militare erano decollati per intercettare sul filo dei 500 chilometri orari un velivolo Pilatus PC12 olandese, partito dall'aeroporto di Kempel Budel e diretto nella Capitale. L'intervento, immediato, era stato reso noto dalla stessa Aeronautica con un tweet. L'aerotaxi olandese turboelica è fra i più veloci velivolo monomotore e può trasportare fino a 9 passeggeri oltre a due piloti.

Allarme Nato, aereo olandese diretto a Roma perde contatti radio: inviati due Eurofighter

© RIPRODUZIONE RISERVATA