Migranti, si temono 50 morti nel naufragio nel Mar Egeo. «Difficile che ci siano dei superstiti»

Migranti, si temono 50 morti nel naufragio nel Mar Egeo. «Difficile che ci siano dei superstiti»
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 22 Dicembre 2021, 21:29 - Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre, 15:03

La Guardia costiera greca teme almeno 50 morti nel naufragio dell'imbarcazione che si è inabissata a largo dell'isola greca di Folegandros. Le operazione di ricerca - avvenute con l'intervento di elicotteri, un aereo, oltre a mezzi della guardia costiera e navi di passaggio - avevano portato al salvataggio di 12 migranti. I sopravvissuti hanno dato notizie contrastanti sul numero dei possibili dispersi. «È difficile che ci siano dei superstiti», ha riferito la Guardia costiera greca, citata dal Guardian. «Continueremo le ricerche, ma l'acqua è molto fredda e profonda, le possibilità di trovare persone vive si riducono di ora in ora», ha detto il portavoce Nikos Kokkalas. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA