CORONAVIRUS

Non può entrare alle Poste perché senza mascherina, si spoglia e ne improvvisa una con gli slip

Mercoledì 27 Maggio 2020 di Giampiero Valenza
Non può entrare alle Poste perché senza mascherina, si spoglia e ne improvvisa una con gli slip

Non può entrare nell’ufficio postale perché non ha la mascherina. Così l’ingegno la porta a realizzarne una in pochi istanti, usando gli slip che indossava. E’ quanto accaduto a Kiev, in Ucraina, in uno degli uffici della Nova Poshta. Le telecamere di sorveglianza hanno registrato tutta la scena. Si vede la donna entrare nell’ufficio e un impiegato si rivolge a lei facendole notare la mancanza della mascherina. Immediatamente si leva i pantaloni e poi gli slip bianchi. Indossa questi sul viso e si riveste prima di avvicinarsi allo sportello e far vedere il telefonino al personale.

Aereo caduto nel Tevere, recuperato il corpo del ragazzo: il velivolo si è spezzato

Coronavirus, a Roma 5 casi, 8 nell'intera Provincia. In tutto il Lazio 11

Secondo quanto si legge sull'edizione on-line di Russia Today, la società postale non ha condannato il comportamento della cliente. All'ingresso le era stata offerta, gratuitamente, una mascherina. Lei, però, avrebbe rifiutato di indossarla. A passare qualche guaio è ora il dipendente che avrebbe pubblicato sui social il video delle telecamere di sorveglianza. L'azienda ritiene il gesto una violazione delle sue politiche legate al trattamento delle informazioni. Per questa sua azione sta rischiando il licenziamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani