Gli entrano in casa, puliscono tutto e lasciano persino un regalo: chi è stato?

Venerdì 24 Maggio 2019
«Pronto polizia? Mi hanno ripulito casa». In tutti i sensi. Ecco cosa è successo nell'appartamento di Nat Roman, nel Massachussets.

Insieme a suo figlio, come ogni mattina, l'uomo è uscito di per accompagnare il piccolo a scuola. Dopo essere tornato a casa, un tuffo al cuore: la porta non era chiusa a chiave. Dentro... il miracolo. Di solito disordinata e non eccezionalmente pulita, la casa era un gioiello. Tutto sistemato per bene, un odore di primavera in ogni stanza (tranne in cucina) e un origami a forma di rosa sul rotolo della carta igienica in bagno. «Nessun danno, nessun furto. Tutto eccezionalmente in ordine».



Al telefono, il 44enne racconta la storia a NBC News: «Ero molto preoccupato, avevo capito che qualcuno era entrato in casa e non sapevo cosa aspettarmi. E invece, letti rifatti, aspirapolvere passata sul tappeto e bagni pulitissimi. Nessun messaggio o qualcosa che potesse farmi capire qualcosa». Nat Roman, nel suo messaggio su Facebook, prova a dare una spiegazione: «La mia teoria è che un servizio di pulizia della zona abbia sbagliato appartamento e anche indirizzo. E forse sono riusciti a entrare perché ho dimenticato di chiudere a chiave la porta». I commenti su Instagram sono divisi tra stupore e ironia. Un utente scrive: «Spero che la polizia possa trovare il sospetto e chiedergli se per caso è disponibile a passare a casa mia domani»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma