​Iran, Rohani: «Arricchiamo l'uranio più di prima dell'accordo. Lavoriamo ogni giorno per evitare guerra»

Giovedì 16 Gennaio 2020
1
​Iran, Rohani: «Arricchiamo l'uranio più di prima dell'accordo. Lavoriamo ogni giorno per evitare guerra»

Parla il presidente iraniano Hassan Rohani. «L'arricchimento quotidiano» dell'uranio da parte dell'Iran è oggi «superiore» a quanto avveniva prima della firma dell'accordo sul nucleare del 2015, poi abbandonato unilateralmente dagli Usa e messo ora in discussione anche dall'Europa. Lo ha detto Rohani

LEGGI ANCHE --> Aereo abbattuto in Iran, si dimettono tre giornaliste tv: «Vi abbiamo mentito per anni»

«Il governo» dell'Iran «lavora quotidianamente per impedire un confronto militare o la guerra» con gli Stati Uniti e i loro alleati. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rohani, secondo cui un dialogo con l'Occidente è sempre più difficile ma ancora »possibile«. «Abbiamo dimostrato nella pratica - ha detto Rohani - che per noi è possibile interagire con il resto del mondo. Naturalmente è difficile. Ci dicono: ci sono persone di cui non dovreste fidarvi», e certamente «se di fronte a noi ci fossero persone degne di fiducia, il compito sarebbe più facile», ha aggiunto il presidente iraniano, sottolineando che comunque uno dei «compiti» che il popolo dell'Iran gli ha affidato, eleggendolo, è quello di «ridurre la tensione» con gli altri Paesi.
 

Ultimo aggiornamento: 15:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA