Morto George Bush senior: è stato il presidente più longevo della storia americana

Saturday 1 December 2018

George H. W. Bush, morto oggi all'età di 94 anni, è stato il presidente americano più longevo della storia del Paese. Nato il 12 giugno del 1924 in Massachussets, George H. W. Bush lo scorso novembre aveva infatti raggiunto i 93 anni ed i 166 giorni e superando così Gerald Ford, deceduto nel dicembre 2006 a 93 anni e 165 giorni, e Ronald Reagan che è morto a 93 anni e 120 giorni.

E' morto George Bush senior, il 41mo presidente degli Usa. Trump: ha ispirato l'America
 

 

Jimmy Carter, rimasto l'ex presidente più anziano in vita, ha compiuto 94 anni lo scorso ottobre. Bush è cresciuto a Greenwich, nel Massachussets, dove la famiglia si era trasferita. Il padre, Prescott, banchiere poi diventato senatore, viene considerato il fondatore della dinastia repubblicana, avviando la tradizione - dalla laurea a Yale, allora una delle più esclusive tra le università Ivy League, alla politica - poi seguita dai figli, nipoti e pronipoti. Appena 17enne, a un ballo di Natale a Greenwich, George Herbert - che aveva preso il nome dal nonno materno, anch'egli banchiere - incontra la futura moglie Barbara, appena 16enne che poi sposò nel 1945, dopo essere tornato dalla Seconda Guerra mondiale dove combatte come pilota della Marina. Dopo aver completato gli studi a Yale, George H. poi si trasferisce con la famiglia in Texas per lavorare nell'industria del petrolio. George W., suo primogenito e come lui futuro presidente degli Stati Uniti, aveva due anni.
 

Ultimo aggiornamento: 08:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani