Frustata per essere liberata dal diavolo: in un video choc l’esorcismo

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Alix Amer
1
Frustata dal sacerdote per essere liberata dal diavolo: in un video choc l’esorcismo

Un video diventato virale immortala il momento scioccante in cui un religioso frusta senza pietà una donna “posseduta” dal demonio (a suo dire) durante un esorcismo. Per curare la donna «impossessata dal diavolo», l'uomo nell’India meridionale l’ha picchiata più volte durante la pratica religiosa «per scacciare il male».

Secondo i rapporti locali, il fatto è avvenuto il 15 ottobre nello stato del Karnataka. Riprese angoscianti mostrano la donna seduta in un tempio quando l'uomo esce dalla stanza accanto con una frusta in mano. A quel punto lui afferra per i capelli la donna inginocchiata a terra e inizia a frustarla mentre lei urla e piange disperata. In un video si vede che continua a colpirla pur sapendo di essere filmato.

Quindi dice alcune cose alla donna, le dà una pacca sulla testa e la spinge piano mentre si allontana sul pavimento. L’uomo indossa un lungo drappo rosso intorno alla vita e una collana di perline di legno. Secondo quanto riferito, la donna era stata portata li dalla sua famiglia. Non è una pratica nuova nel Paese, anzi.

Donne e adolescenti – si parla di circa 5mila persone – si inginocchiano fianco a fianco fila e aspettano di essere frustate dai sacerdoti durante la festa di Vijayadashami, celebrata una volta all’anno nel Tamil Nadu, nel sud dell’India per cacciare i demoni e le malattie. L’esorcismo è la pratica spirituale di allontanare demoni da una persona o un luogo che si ritiene posseduto. Si trova in una varietà di religioni, tra cui buddismo, cristianesimo, induismo, islam, ebraismo e taoismo. Non tutti i rituali sono violenti.

Ultimo aggiornamento: 22:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma