Colombia, preso “Otoniel” il più grande narcotrafficante del Paese. «Colpo del secolo come Escobar»

Per la cattura una grande spedizione nella giungla

Colombia, preso Otoniel il più grande narcotrafficante del Paese. «Colpo del secolo come Escobar»
2 Minuti di Lettura
Domenica 24 Ottobre 2021, 09:23 - Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre, 11:23

Arrestato Dario Antonio Usuga, capo del clan del Golfo: «è il colpo più duro che è stato inferto al traffico di droga in questo secolo nel nostro Paese, un successo paragonabile solo alla caduta di Pablo Escobar»: lo afferma il presidente della Colombia Ivan Duque su Twitter, rivelando anche alcuni dettagli sulla sua cattura del trafficante, noto come Otoniel.

Il narcotrafficante è stato catturato a Necocli, nel nord-ovest del Paese, vicino al confine con Panama. E stata «la più grande spedizione nella giungla mai realizzata nella storia militare del nostro Paese», ha affermato Duque, con l'aiuto di mezzi e intelligence Usa e britanniche.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA