BOLSONARO

Brasile: quasi 4000 vittime in un solo giorno e 92mila nuovi casi, paura per il diffondersi di nuove varianti

Venerdì 2 Aprile 2021
Brasile: quasi 4000 vittime in un solo giorno e 92mila nuovi casi, paura per il diffondersi di nuove varianti

Situazione Covid drammatica in Brasile: nelle ultime 24 ore sono stati registrati 92mila nuovi casi. Nello stato sudamericano sono in corso riesumazioni di cadaveri per fare posto alle nuove vittime del coronavirus. In particolare nello stato di Sao Paulo, dove questa settimana si è registrato un record di decessi. 

Covid Brasile, riesumati morti per far posto a nuove vittime

In totale, è aumentato a 325.284 il numero delle persone che hanno perso la vita per complicanze legate al Covid-19, in questo momento il Brasile è il secondo Paese al mondo per numero di morti per coronavirus dopo gli Stati Uniti. 

Preoccupano le nuove varianti del Covid19 che circolano nel paese: di recente è stato isolato, da parte delle autorità, a Sorocaba un altro ceppo del virus. Secondo il direttore dell’Istituto di ricerca del Butantan, Dimas Covas, esiste una possibilità che si tratti di un’evoluzione della variante di Manaus.

Coronavirus, oltre 128 milioni di contagi nel mondo da inizio pandemia

Il presidente del Senato Rodrigo Pacheco ha rivolto un appello alle Nazioni Unite affinchè venga anticipato l'arrivo dei vaccini previsti dal programma Covax: «La situazione che stiamo affrontando è particolarmente drammatica. Dati confermati dall'Organizzazione mondiale della Sanità attestano che il Brasile è diventato l'epicentro mondiale della pandemia con oltre 12 milioni di casi confermati e oltre 300mila morti e una accelerazione preoccupante della curva del contagio» ha affermato.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale brasiliana, ieri è stata superata la soglia di oltre 1 milione di persone immunizzate nello stesso giorno come reso noto dai media locali. 
In Brasile sono ormai più di 18 milioni le persone che hanno già ricevuto almeno la prima dose del vaccino per il coronavirus e oltre 5 milioni quelle a cui è stata somministrata la seconda dose. 

Brasile, Lula ringrazia Papa Francesco per il sostegno: «Per ora non penso a ricandidarmi»

 

Resta scettico il presidente Jair Bolsonaro, che è ancora indeciso se farsi vaccinare o meno: «C'è una discussione attorno al fatto che mi vaccini o meno. Devo ancora decidere», ha detto il capo dello Stato in una diretta social. «Dopo che l'ultimo brasiliano sarà stato vaccinato, se sarà rimasta una dose, allora deciderò se vaccinarmi o meno: questo è l'esempio che dovrebbe dare un leader, ha concluso Bolsonaro, che già in passato ha escluso di doversi vaccinare considerandosi già immunizzato dopo aver contratto a sua volta il coronavirus.

Ultimo aggiornamento: 15:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA