Molestie, la Federazione ginnastica Usa offre 215 milioni alle vittime dell'ex medico della nazionale

Venerdì 31 Gennaio 2020
Molestie, la Federazione ginnastica Usa offre 215 milioni alle vittime dell'ex medico della nazionale

La federazione di ginnastica statunitense ha offerto di pagare 215 milioni di dollari alle vittime dell'ex medico della nazionale Larry Nassar. L'avvocato John C. Manly, che difende oltre 200 donne che hanno accusato Nassar di abusi sessuali (tra cui le le ginnaste olimpiche Aly Raisman e McKayla Maroney) ha criticato l'offerta definendola «inconcepibile».

Molestie, ex medico ginnaste Usa condannato a 60 anni

Tre ex pattinatrici francesi accusano gli allenatori di violenze sessuali: «Eravamo minorenni»

«Parlando con le mie clienti penso ci siano più possibilità che Donald Trump dia il suo appoggio a Bernie Sanders che loro accettino l'offerta», ha spiegato. Come ricorda il New York Times, sono oltre 300 le querelanti che hanno citato in giudizio la Usa Gymnastics per non averle protette dal medico, condannato nel 2018 a decine di anni di carcere per aver abusato delle ragazze in palestra con la scusa di cure mediche. In seguito allo scandalo, la federazione ha presentato istanza di fallimento.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA