Ancona, carabinieri finti casellanti
arrestano due pusher sull'A 14

Giovedì 9 Ottobre 2014
Ancona, carabinieri finti casellanti arrestano due pusher sull'A 14

ANCONA - Arrestati due pusher dopo un inseguimento in autostrada. Carabinieri si fingono casellanti e li bloccano all'uscita di Ancona Sud. ANCONA - Arrestati due pusher dopo un inseguimento in autostrada. Carabinieri si fingono casellanti e li bloccano all'uscita di Ancona Sud. Tutto è cominciato a seguito di un pedinamento ai danni di K.A., 26enne di Falconara. I militari lo hanno notato salire a bordo di L.O., 41enne di Ancona. I carabinieri li hanno seguiti fino a Porto Recanati, dove i due spacciatori si sono riforniti all'interno dell'Hotel House. Poi sono ripartiti, imboccando l'A14. Qui è cominciato un inseguimento terminato al casello di Ancona Nord, dove altri carabinieri si sono finti casellanti, si sono avvicinati ed hanno arrestato i due. Nell'auto sono stati trovati 40 grammi di eroina e un bilancino di precisione. I due sono stati arrestati in attesa del rito direttissimo.

Ultimo aggiornamento: 21:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA