Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cittadini modello, Mattarella premia 29 ragazzi:
tra i nuovi Alfieri della Repubblica
c'è Valerio Catoia. Premiati anche 9 studenti di Terracina

Valerio Catoia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 22 Febbraio 2018, 16:38 - Ultimo aggiornamento: 21:37
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito 29 Attestati d'onore di «Alfiere della Repubblica» a ragazze e ragazzi che si sono distinti nella partecipazione, nella promozione del bene comune, nella solidarietà,
nel volontariato e per singoli atti di coraggio. Sono giovani, nati tra il 1999 e il 2007, che -spiega una nota del Quirinale- rappresentano modelli positivi di cittadinanza e che sono esempi dei
molti ragazzi meritevoli presenti nel nostro Paese.

Tra gli insigniti c'è Valerio Catoia, diciassette anni, di Latina, giovane atleta paralimpico, ha dato prova di grande
coraggio, forza e generosità, non esitando a gettarsi in mare e salvando dalle onde una bambina di 10 anni che rischiava di annegare.

E ci sono anche nove ragazzi di Terracina: Alessia De Stefano, Davide Festugato, Dalila Manzi, Pier Francesco Masci, Chiara Mignardi, Giorgia Rizzi, Antonio Ruggiero, Matteo Sala, Matteo Zicchieri, studenti del percorso di Alternanza Scuola Lavoro del Liceo Leonardo da Vinci di Terracina impegnato nella difesa del Parco della Rimembranza e delle aree naturali limitrofe che durante gli incendi di agosto 2017 hanno preso parte alle squadre di sorveglianza organizzate dal Wwf: le loro segnalazioni sono state preziose per sventare almeno altri tre incendi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA