Nove Bandiere Blu 2021 in provincia di Latina: vessillo anche a Fondi e Minturno

Nove Bandiere Blu 2021 in provincia di Latina: vessillo anche a Fondi e Minturno
di Giuseppe Mallozzi
6 Minuti di Lettura

Due new entry tra le Bandiere Blu 2021 per la provincia di Latina. Nella conferenza di presentazione di questa mattina la Fee ha annunciato altri 15 nuovi Comuni nella lista delle località costiere che hanno ottenuto l’ambito vessillo. In terra pontina figurano Fondi e Minturno, che la conquistano per la prima volta.

I due litorali si aggiungono alle località che già l’hanno confermata, ovvero Latina (Latina Mare), Sabaudia (Lungomare), San Felice Circeo (Litorale), Terracina (Levante e Ponente), Sperlonga (Ponente, Lago Lungo, Levante, Bazzano), Gaeta (Arenauta, Ariana, Sant’Agostino, Serapo) e Ventotene (Cala Nave).

TUTTE LE NEW ENTRY IN ITALIA
Sono 15 le new entry nella lista delle località costiere che hanno ottenuto la Bandiera blu 2021 della Fee (9 Comuni non sono stati confermati), arrivata alla 35esima edizione. Sono Comuni che si trovano nel Centro Italia e nelle Isole. L’elenco annunciato dalla ong internazionale durante una conferenza via web con i sindaci vincitori riguarda Abruzzo (Francavilla al Mare, Pescara, Martinsicuro), Calabria (Diamante, Santa Maria del Cedro), Campania (Camerota), Lazio (Fondi, Minturno), Marche (Altidona), Puglia (Bisceglie, Monopoli, Nardò), Sardegna (Aglientu) e Sicilia (Roccalumera, Modica). Per i porti turistici le Bandiere blu sono state assegnate in Basilicata a Marina di Policoro (Policoro), in Friuli Venezia Giulia a Portopiccolo Marina (Duino-Aurisina), in Liguria al Porto di Bordighera (Bordighera), in Puglia al Porto turistico Marina Resort “Bisceglie Approdi” (Bisceglie), in Sicilia a Capo D’Orlando Marina (Capo D’Orlando), in Veneto a Marina Resort Portobaseleghe (San Michele al Tagliamento).

La soddisfazione di Fondi
A Fondi l'ufficialità è arrivata oggi alle 12:45 quando, durante la videoconferenza della Fee, dopo l'elenco dei comuni laziali a cui è stato confermato il riconoscimento del vessillo, sono state menzionate le nuove località pontine premiate. Giusto il tempo di ascoltare gli auguri del presidente della Foundation for Environmental Education Claudio Mazza e poi il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto ha abbracciato gli assessori che lo hanno sostenuto durante la candidatura con uno straordinario lavoro di squadra.

«È un'emozione grandissima – commenta il primo cittadino – quello conquistato oggi è sicuramente un importante traguardo ma, soprattutto, un grande impegno. L'ottenimento della Bandiera Blu deve infatti essere per tutti noi un punto di partenza per implementare e migliorare ulteriormente i servizi, intensificare le iniziative di sensibilizzazione ambientale e preservare la qualità delle acque a beneficio della collettività e dell’offerta turistico-ricettiva. In occasione della visita a Fondi del presidente della Fee Claudio Mazza, che ha espresso apprezzamento per la città e le sue bellezze naturali e storiche, ho preso nota di alcuni preziosi consigli di cui farò senz'altro tesoro».

«Un grande ringraziamento - continua Maschietto - va anche all'ex sindaco nonché attuale eurodeputato Salvatore De Meo che ha costruito il percorso giusto per arrivare oggi a questo straordinario risultato. Del resto – aggiunge - abbiamo sempre sostenuto che quanto programmato in passato, con la messa a punto del Piano di Utilizzo degli arenili (PUA), la realizzazione di nuovi parcheggi, la riqualificazione degli accessi al mare, l'estensione della rete fognaria e gli straordinari risultati della raccolta porta a porta, ci avrebbe portato a conquistare la Bandiera Blu. A tal proposito voglio ringraziare tutti i cittadini che, con grande senso di responsabilità e costanza, hanno differenziato i rifiuti contribuendo a raggiungere un traguardo importante per l’intera comunità. Con la nuova giunta, sin dal giorno dell'insediamento, ci siamo inoltre impegnati a proseguire il lavoro avviato con nuove iniziative di sensibilizzazione finalizzate a coinvolgere sempre più la cittadinanza in un grande progetto ambientale che è soltanto all’inizio. La Bandiera Blu, in definitiva, è un’importante opportunità per tutta la città ma è anche uno stimolo, per amministratori e operatori del settore, ad impegnarsi sempre più all'insegna della qualità della vita e del benessere collettivo».

Esulta anche Minturno
«Il cielo è blu sopra MINTURNO !» così il sindaco Gerardo Stefanelli ha annunciato il riconoscimento sulla pagina Fb. «La Fee Italia ci ha assegnato la #bandierablu2021 .
Prima volta nella storia della nostra Città! Ci siamo anche noi, Finalmente!
Lo abbiamo detto, lo abbiamo fatto»

«Orgogliosi della costa pontina»
«E’ davvero una grande soddisfazione apprendere che quest’anno le nostre spiagge hanno guadagnato complessivamente nove bandiere blu, due in più rispetto al 2020. A Latina, Gaeta, Ventotene, Sperlonga, Terracina, San Felice Circeo e Sabaudia si sono aggiunti infatti i litorali di Fondi e Minturno» ha commentato il presidente della Provincia di Latina Carlo Medici. «Siamo orgogliosi del nostro territorio – commenta Medici - e di ciò che offre dal punto di vista non soltanto ambientale e paesaggistico, doti indiscusse, ma anche sul fronte dei servizi a coloro che vogliono scegliere una spiaggia pontina. La bandiera blu infatti è un riconoscimento conferito dalla Foundation for Environmental Education alle località costiere europee che viene assegnato sulla base di ben 33 criteri precisi e rigorosi: i litorali devono rispondere a requisiti di qualità relativi alle acque di balneazione, al servizio offerto, alla conservazione della biodiversità degli ecosistemi marini, alla pulizia delle spiagge, alla presenza di servizi igienici e spogliatoi in perfette condizioni e ancora alle attrezzature di salvataggio e all’accesso e ai servizi per i disabili».

«Il fatto che nove Comuni pontini – conclude - possano fregiarsi di questo ‘marchio di qualità’ dimostra ancora una volta l’enorme potenziale di questo territorio e rappresenta un segnale positivo dopo un anno di restrizioni dovute al Covid, con la speranza che in molti scelgano per la stagione estiva alle porte le nostre spiagge».

Bandiera blu anche per un approdo
La provincia di Latina vanta anche un altro record nel Lazio: ha una bandiera blu, unica nella regione, anche nel settore approdi. Il vessillo è starto conferito alla Base Nautica Flavio Gioia di Gaeta

La conferma di Latina

Per l’ottavo anno consecutivo il Comune di Latina è Bandiera Blu. «Ancora una volta Latina ha dimostrato di essere in grado di esprimere una Marina caratterizzata dalla limpidezza delle proprie acque e da servizi sempre più efficienti - commenta il sindaco Damiano Coletta - La valorizzazione del litorale è sempre stato un obiettivo dell’Amministrazione e la continuità con cui siamo stati insigniti di questi riconoscimenti nel tempo testimonia la bontà del lavoro svolto. Quest’anno, poi, la Bandiera Blu è ancora più importante in vista di una stagione estiva che, con le dovute cautele e precauzioni, potrebbe dare il via alla ripresa economica del settore turistico sul nostro territorio che ha davvero tanto da offrire». L’Assessore all’Ambiente Dario Bellini spiega che il riconoscimento è  «uno stimolo che ci spinge a continuare a lavorare intensamente nel rispetto delle peculiarità del territorio e nella qualità dei servizi offerti. La Bandiera Blu è il frutto di un lavoro di squadra che coinvolge in prima battuta il Servizio Ambiente del Comune, i cui funzionari e Dirigente devo ringraziare, ma nel quale ognuno di noi deve continuare a fare la propria parte perché siamo un unico sistema, dai gestori dei servizi pubblici come Abc e Acqualatina a ogni singolo cittadino, nel portare avanti le buone pratiche di rispetto dell’ambiente e della natura. Tutta la città deve sentirsi orgogliosa di questo conferimento».

 

Lunedì 10 Maggio 2021, 13:10 - Ultimo aggiornamento: 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA