Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scomparsi Piacenza, arrestato padre ex fidanzata Sebastiani: l'ha aiutato a nascondersi

Scomparsi Piacenza, arrestato padre ex fidanzata Sebastiani: l'ha aiutato a nascondersi
2 Minuti di Lettura
Domenica 8 Settembre 2019, 10:15 - Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 07:37

E' stato arrestato in flagranza di reato di favoreggiamento personale, Silvio Perazzi, padre della ex compagna di Massimo Sebastiani, la cui posizione era già al vaglio degli inquirenti, per aver aiutato il Sebastiani ad eludere le ricerche, consentendogli di nascondersi. 

Scomparsi Piacenza, le lacrime di Sebastiani dopo l'arresto: «L'ho uccisa, ma l'amavo»

Sebastiani confessa: «Elisa sepolta in un fosso»



Massimo Sebastiani, operaio di 45 anni al quale si stava dando da giorni la caccia, è stato arrestato nella mattinata di ieri, nascosto nel solaio di una casa sule colline piacentine. Proprio la sua individuazione ha permesso agli inquirenti piacentini, nel giro di poche ore, di trovare il corpo senza vita dell'impiegata 28enne. Poi le indagini si sono spostate in un'abitazione, in località Costa di Sariano, nel Comune di Gropparello, sull'Appennino piacentino, dove sono state effettuate approfondite analisi scientifiche e rilievi, e dove Elisa Pomarelli potrebbe essere stata uccisa per poi essere portata altrove. Una casa che risulta di proprietà del padre di una ex fidanzata del 45enne, Silvio Perazzi appunto.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA