Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Putin, il mega yacht di 140 metri (da 700 milioni di dollari) a Marina di Carrara è il suo? E la super-barca di Abramovich lascia Barcellona

Il New York Times: il nome sullo scafo dell'imbarcazione è stato coperto

Putin, il mega yacht di 140 metri (da 700 milioni di dollari) a Marina di Carrara è suo? Indaga la Finanza
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Marzo 2022, 11:07 - Ultimo aggiornamento: 11 Marzo, 19:29

Putin e il giallo del mega yacht in Italia: lungo 140 metri e del valore stimato in circa 700 milioni di dollari è ormeggiato a Marina di Carrara: è uno dei superyacht più grandi, più nuovi e più costosi del mondo e il New York Times - che ne dà notizia - si chiede se sia di proprietà russa o addirittura del presidente Vladimir Putin, visto che finora nessun probabile proprietario è stato identificato pubblicamente. Certo è, riporta il quotidiano statunitense, che lo Scheherazade - così si chiama il mega yacht - è «al vaglio della polizia italiana»: il suo capitano, il britannico Guy Bennett-Pearce, ha riferito che gli inquirenti sono saliti a bordo venerdì scorso e ne hanno esaminato la documentazione.

E secondo una fonte che ha voluto mantenere l'anonimato la Guardia di Finanza avrebbe aperto un'inchiesta sul caso. In un colloquio telefonico con il Nyt, Bennett-Pearce si è limitato a smentire che lo Scheherazade sia di Putin o che il leader russo vi abbia mai messo piede.

 

Il capitano non ha escluso che il proprietario sia russo, ma ha sostenuto che non figura in alcuna lista di persone colpite dalle sanzioni occidentali: Bennett-Pearce si è rifiutato di dire altro sull'identità dell'armatore, citando un «accordo di non divulgazione a tenuta stagna».

Ucraina e Russia, quale compromesso si potrà raggiungere? Ecco tutti gli scenari per la pace

Oligarchi russi, chi è Usmanov il proprietario della villa sequestrata in Sardegna, magnate dell'industria e del calcio

Successivamente, in un messaggio inviato ad un giornalista del New York Times lunedì notte, il capitano ha detto che «non aveva altra scelta» che quella di consegnare alle autorità italiane i documenti che rivelano l'identità del proprietario, assicurando che lo avrebbe fatto ieri. Le autorità gli avrebbero assicurato che i documenti sarebbero stati trattati con «riservatezza».

«Non ho alcun dubbio che questo libererà la nave da tutte le indiscrezioni e speculazioni negative», ha scritto Bennett-Pearce al giornalista. Il giornale ricorda che il mistero sul proprietario dello Scheherazade è nato anche perché il nome sullo scafo dell'imbarcazione è stato coperto e quando lo yacht è arrivato nel porto è stata eretta un'alta barriera metallica sul molo per metterlo a riparo - almeno in parte - da occhi indiscreti: cosa mai successa prima d'ora a Marina di Carrara, hanno commentato alcuni residenti. 

ABRAMOVICH - My Solaris, il superyacht di Roman Abramovich, nel frattempo ha lasciato Barcellona. Da giorni i media ipotizzavano una 'fugà per mettere l'imbarcazione da 500 milioni di euro in sicurezza da eventuali provvedimenti contro i patrimoni degli oligarchi russi in Europa. Secondo l'app Marine Traffic, il superyacht nelle scorse ore è salpato e attualmente sta viaggiando a una velocità di 14,6 nodi a nord delle isole Baleari.

My Solaris, realizzato dal cantiere navale Lloyd Werft di Bremerhaven in Germania, è stato consegnato solo l'anno scorso ad Abramovich. Il natante è lungo 140 metri e dispone di 48 cabine. Negli ultimi giorni al porto di Barcellona è stato notato movimento sull'imbarcazione che ha fatto pensare a un imminente partenza. Anche Eclipse, l'altro superyacht da 163 metri dell'oligarca, attualmente risulta in viaggio nei pressi delle Isole Vergini britanniche. Entrambe le imbarcazioni viaggiano sotto bandiera delle Bermuda.

Oligarchi russi, chi sono le mogli dal patrimonio milionario: modelle o amiche di università, qualcuna dalle sanzioni ci ha guadagnato

© RIPRODUZIONE RISERVATA