Commerciante travolto e ucciso da un'auto pirata che viaggiava a 100 orari

Martedì 25 Dicembre 2018
Commerciante travolto e ucciso da un'auto pirata che viaggiava a 100 orari

È un marocchino di 42 anni la vittima dell'incidente stradale avvenuto a Caivano (Napoli) ieri sera. El Bouhalid Samir, questo il nome della vittima, svolgeva l'attività di commerciante e stava tornando a casa in bicicletta quando è stato investito da un'autovettura che, secondo una prima valutazione dei carabinieri, viaggiava a 100 chilometri orari. 

I militari sono intervenuti in via Fratelli Rosselli dove era stata segnalata la presenza del corpo sulla strada e hanno rilevato evidenti tracce di frenata sull'asfalto nelle vicinanze dell'uomo, nonché segni e tracce verosimilmente riconducibili all'impatto con un altro veicolo. 

L'investitore non ha prestato soccorso e si è allontanato secondo quanto ricostruito dai carabinieri che stanno tentando di identificarlo; i militari indagano anche per giungere all'identificazione di altre persone eventualmente coinvolte nell'incidente. La salma è stata portata nel II Policlinico di Napoli per l'autopsia.

Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA