Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Allerta rosso su alto Veneto e Friuli, lunedì scuole chiuse nel Bellunese

La previsione meteo per lunedì nel Nord Italia
3 Minuti di Lettura
Sabato 27 Ottobre 2018, 19:07 - Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre, 10:19

VENEZIA - È in arrivo una fase di forte maltempo, con nubifragi e venti anche a 100 chilometri orari, che lunedì raggiungerà il suo apice. La Protezione Civile ha emesso un'allerta rossa per rischio idrogeologico sui bacini del Piave in Veneto e su buona parte del Friuli. Nel Bellunese scuole chiuse lunedì. Lunedì si raggiungerà l'apice con precipitazioni che potranno generare situazioni critiche al Centro Nord.

«Entro la fine di martedì - spiega il Centro Epson Meteo - sono previsti accumuli di pioggia fino a 300-400 litri per metro quadrato soprattutto su zone alpine e prealpine centro-orientali, zone pedemontane e Friuli».

LEGGI LE PREVISIONI CLICCANDO QUI 

A partire da martedì l'ondata di maltempo si attenuerà, ma l'ingresso di aria più fredda da ovest favorirà un «sensibile calo delle temperature tra martedì e mercoledì». Sulla base delle previsioni, la Protezione Civile ha valutato un'allerta rossa per rischio idrogeologico sui bacini del Piave in Veneto e su buona parte del Friuli. Allerta arancione, su Trentino Alto Adige e parte del Veneto.

La Prefettura di Belluno ha disposto per lunedì la chiusura di tutte le scuole, a preoccupare è soprattutto il fatto che le forti precipitazioni inneschino delle frane, come accaduto in passato.

A fronte della gravità delle previsioni, il governatore del Veneto Luca Zaia ha disposto l'attivazione di una speciale unità di crisi che è già operativa ed è retta dall'assessore regionale Gianpaolo Bottacin.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA