Schianto in moto, Antonio muore a 23 anni a Santa Maria Capua Vetere. Si era laureato due mesi fa

Lunedì 11 Maggio 2020
Schianto in moto e dramma, Antonio muore a 23 anni. Si era laureato due mesi fa

Un giovane di 23 anni, Antonio Pinto, è morto in un tragico incidente avvenuto ieri pomeriggio in Campania. Il giovane, che viaggiava a bordo di una motocicletta, si trovava sulla variante in direzione Capua, alle porte di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), quando ha perso il controllo del suo mezzo e si è andato a schiantare contro il guardrail: immediato il ricovero all'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta, ma dopo poche ore Antonio non ce l'ha fatta.

LEGGI ANCHE Covid, Stefano morto a 24 anni di tumore. Vescovo accusa: «Solo e senza cure»

Figlio unico, suo padre Aristide è titolare di una palestra a Casapulla in via Pertini: proprio a Casapulla il 23enne abitava con la famiglia. Lo scorso febbraio, prima che scoppiasse l'emergenza coronavirus, si era laureato e aveva tanti sogni per il suo futuro: il prossimo novembre avrebbe compiuto 24 anni. 

Ultimo aggiornamento: 16:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani