Gianluigi Abbracciavento, trovata l'auto del 28enne scomparso a Vicenza. L'ultimo video sui social: «Mi sono convertito»

Sabato pomeriggio il giovane si è allontanato dal luogo di lavoro ed è sparito. A febbraio si era convertito alla chiesa i missionari per La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi

Padova, 28enne scomparso: trovata la sua auto lungo il fiume. In passato bonifici misteriosi e una strana conversione
3 Minuti di Lettura
Giovedì 26 Maggio 2022, 18:13

Non ci sono tracce di Sasha Gianluigi Abbracciavento, il 28enne pasticcere a Vicenza di origini piemontesi scomparso da sabato 21 maggio. Oggi la sua auto è stata ritrovata vicino a Ponte di Brenta (Padova) con gli sportelli aperti e all'interno il cellulare. Le ricerche, coordinate dalla Questura di Padova continuano lungo il fiume. Nella stessa zona sono stati trovati i corpi di due giovani qualche mese fa sulla cui morte sono ancora in corso accertamenti.

La scomparsa 

A denunciare la scomparsa del giovane è stato il suo datore di lavoro, titolare della pasticceria. L'uomo è l'ultimo ad avere avuto dei contatti con il ragazzo, in un'intervista al giornale di Vicenza ha raccontato che era andato via prima dal lavoro "doveva rimanere tutta la sera, ma è andato via in anticipo dicendo di aver già preparato tutti i gusti, un comportamento strano". Poi però i gusti di gelato si sono esauriti in serata e il titolare lo ha richiamato: "ha detto che sarebbe arrivato tra poco". Poi più nulla. 

La conversione e i bonifici misteriosi

Tra i tasselli al vaglio degli inquirenti che indagano sulla scomparsa emergono altri elementi: strani movimenti bancari. La madre dice di aver scoperto dei bonifici misteriosi fatti dal figlio, il datore di lavoro invece afferma che negli ultimi tempi il ragazzo le aveva richiesto più volte degli anticipi sullo stipendio. 

Dai social è emerso anche un video, pubblicato lo scroso febbraio nella pagina "Grazie a Cristo" in cui il 28enne parla entusiasta della sua conversione alla chiesa  i missionari per La Chiesa di Gesù Cristo dei Santi. La questura al momento non esclude alcuna ipotesi, e ha raccolto alcuni elementi nell'abitazione di Abbracciavento, in una frazione di Arcugnano (Vicenza). I Vigili del fuoco, con l'ausilio del sommozzatori, stanno battendo la zona e il fiume.

© RIPRODUZIONE RISERVATA