CORONAVIRUS

Coronavirus, in Veneto i contagi sono saliti: 269 casi in più di ieri, 30 vittime

Giovedì 12 Marzo 2020
Coronavirus, in Veneto i casi sono saliti: 269 casi in più di ieri, 30 vittime

Sono saliti a 1.318 i positivi al coronavirus in Veneto, con una crescita di 269 casi rispetto alla rilevazione di ieri pomeriggio. Trenta i decessi complessivi dall'inizio del contagio. Lo rende noto la Regione Veneto.

Sono 308 i ricoverati in area non critica, 83 i pazienti in terapia intensiva (2 in più rispetto alla precedente rilevazione) e 30, appunto, i decessi.

Il governatore Zaia. «Applicheremo le nuove misure con rigore e andremo quanto prima al confronto con le imprese e col mondo produttivo per verificare e concordare modi di applicazione dei provvedimenti e le conseguenze». Così il presidente del Veneto Luca Zaia commenta le nuove misure del governo.
 

«In Veneto siamo impegnati h24 nella difficile opera di contenere la diffusione del virus. Tutti i nostri sforzi vanno in questa direzione. Qualsiasi misura di ulteriore contenimento ci vede dunque assolutamente a favore e la condividiamo. Ma fondamentale, ripeto, è la collaborazione dei cittadini. Non mi stanco di ripetere che la prima e più importante misura resta il rimanere a casa, evitare assembramenti, proteggere coi nostri comportamenti i più deboli e chi ha la salute più fragile della nostra. La miglior cura contro il virus siamo noi stessi col nostro senso civico. Sono certo che i veneti, col loro senso di responsabilità, sapranno essere al nostro fianco quando chiederemo loro di interpretare le norme con la maggiore severità possibile», conclude.

Ultimo aggiornamento: 11:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA