Carabinieri sulla pista dei campioni: l'addestramento alla guida è sul circuito del Mugello

Mercoledì 22 Gennaio 2020
La giusta posizione di guida, la frenata d'emergenza, il controllo della sbandata, il mantenimento della corretta traiettoria in curva, il sovrasterzo, il sottosterzo, gli ostacoli e i fondi sdrucciolevoli sono stati gli esercizi  per i  nuovi piloti: il loro compito da ora in poi non sarà così semplice perché dovranno riprodurli  durante il loro lavoro per la sicurezza dei cittadini. Si è infatti concluso all'autodromo del Mugello di Scarperia, quello dei campioni,  il corso di guida sicura di emergenza per tutti i Carabinieri che ricopriranno l'incarico di autista di Nucleo Radiomobile e delle squadre operative di supporto dei Battaglioni Mobili.

Grazie alla collaborazione col circuito toscano che ormai da tre anni ospita il corso e ai grandi spazi che ha al suo interno, che permettono di effettuare manovre in tutta sicurezza, gli istruttori dell'Arma hanno ricreato scenari ad hoc per simulare varie situazioni di pericolo che i neo-autisti si troveranno ad affrontare nella realtà. Parallelamente i militari hanno svolto una  preparazione psicofisica necessaria per affrontare con lucidità e senza mai rischiare nel corso delle attività operative la propria vita e quella degli altri. La collaborazione fra Arma dei Carabinieri e autodromo del Mugello, ormai consolidata negli anni, ha permesso anche di sviluppare altre attività come la formazione e la sensibilizzazione fra le persone, soprattutto fra i più giovani, sul rispetto del Codice della strada e sulla corretta condotta di guida.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma