ROMA

Roma, emergenza rifiuti di Natale Ama diserta la Commissione Ambiente: l'ira dei Cinque Stelle

Lunedì 20 Gennaio 2020
Roma, emergenza rifiuti di Natale
Ama diserta la Commissione Ambiente:
l'ira dei Cinque Stelle
L'Ama ha disertato la commissione capitolina Ambiente che aveva all'ordine del giorno la situazione della raccolta dei rifiuti a seguito delle problematiche dopo le festività di Natale e Capodanno. Una assenza di cui si è «scusato» il presidente della commissione Daniele Diaco. «Dopo che venerdì ci aveva confermato la presenza, questa mattina Ama ci ha detto che non verrà in seguito a problemi legati ad emergenze. Lunedì 27 abbiamo convocato un'altra commissione con all'odg il piano industriale di Ama, l'azienda ci ha assicurato che sarà presente e ci illustrerà la situazione della raccolta».
In linea con Diaco i consiglieri Cinque Stelle presenti in commissione, molto polemici con Ama per la situazione «disastrosa» dei rifiuti in strada. «Questa commissione l'abbiamo voluta noi della maggioranza», ha rivendicato la consigliera Alessandra Agnello (M5S). «Rimango perplessa dai dati dell'agenzia sulla qualità del servizio, non mi ci ritrovo- ha detto riferendosi ai dati forniti dalla dirigente rifiuti Laura D'Aprile sull'indice di qualità ponderata all83% relativo al III trimestre 2019 - Noi siamo prima di tutto cittadini, io andando in giro ho notato una situazione terrificante nelle zone non servite dal porta a porta. Nel IX Municipio dove non c'è, come a Tor de Cenci e a Spinaceto, c'è una situazione disastrosa, come anche nell'ottavo municipio e penso anche in altre parti della città. Intorno ai cassonetti la situazione fa schifo anche a Prati che dovrebbe essere uno dei quartieri più belli di Roma quindi anche se questi sono dati di un ente terzo io non mi ci ritrovo voglio che sia verbalizzato».
Critico anche il suo collega Roberto Di Palma, sempre Cinque Stelle. «Il problema è evidente, l'insoddisfazione forte, e la situazione sempre più critica, per questo è davvero fastidioso che questa mattina Ama non si sia presentata perché l'informazione nei confronti dei cittadini è molto importante. Quindi chiedo che Ama venga riconvocata sullo stesso tema garantendo la presenza».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi