Si accascia e muore: tragedia ad Arce.
E' scomparso Stefano Polselli

Domenica 15 Settembre 2019
Si accascia e muore.  La tragedia si è consumata ieri mattina ad Arce, in località Borgo Murata dov’è stato trovato privo di vita Stefano Polselli 42enne del posto.  A notare il corpo a terra è stato un vicino di casa il quale è subito accorso ed ha lanciato l’allarme al 118. Sul posto, in poco tempo, sono arrivati i sanitari ai quali, purtroppo, non è rimasto che dichiarare il decesso dell'uomo.  Come da prassi in località Borgo Murata sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Arce e i colleghi della compagnia di Pontecorvo, diretti dal capitano Tamara Nicolai. 
Ci sono stati gli accertamenti del caso, è stato informato il magistrato di turno alla Procura di Cassino. 
Subito è stato appurato che la morte improvvisa del 42enne, avvocaoto e segretario comunale, è sopraggiunta per cause naturali. La salma nella tarda mattinata di ieri è stata riconsegnata alla famiglia per i funerali. 
La morte di Stefano è arrivata come un fulmine a ciel sereno, persona seria, stimata e molto conosciuta. Molti, in queste ore, si stanno stringendo ai familiari in segno di vicinanza per il grave lutto che li ha colpiti.  Ultimo aggiornamento: 23 Settembre, 12:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma