Giovane cardiologo di Patrica nell'équipe mondiale che ha riscritto le linee guida delle aritmie

Domenica 20 Ottobre 2019
1
Pasquale Santangeli
C’è un medico ciociaro  nella ristretta équipe chiamata a riscrivere le linee guida, a livello, mondiale, delle aritmie ventricolari. Il dottor Pasquale Santangeli, originario di Patrica, oggi professore della University of Pennsylvania, è stato indicato, a livello mondiale, tra i massimi esperti che hanno riscritto le raccomandazioni di comportamento clinico ( conosciute come Linee Guida in Sanità ) che rappresentano un ausilio fondamentale nel processo decisionale. 

I massimi esperti mondiali di cardiologia, tra cui Pasquale Santangeli, hanno dunque elaborato  tutte le  informazioni sviluppate sistematicamente, sulla base di conoscenze continuamente aggiornate e valide, redatto allo scopo di rendere appropriato, e con un elevato standard di qualità, un comportamento desiderato.

LE ARITMIE
Le aritmie ventricolari sono una causa importante di morbilità e mortalità e si presentano in una varietà di forme, dai singoli complessi ventricolari prematuri alla tachicardia ventricolare sostenuta e alla fibrillazione. Negli ultimi dieci anni si sono verificati rapidi sviluppi nella nostra comprensione di queste aritmie e nella nostra capacità di diagnosticare e curarli. Il campo dell’ablazione del catetere è progredito con lo sviluppo di nuovi metodi e strumenti e con la pubblicazione di ampi studi clinici. Pertanto, le società professionali globali di elettrofisiologia cardiaca si sono impegnate a delineare raccomandazioni e migliori pratiche per queste procedure in un documento che aggiornerà e sostituirà il consenso degli esperti EHRA / HRS del 2009 sull’ablazione del catetere delle aritmie ventricolari.

Un gruppo di esperti di scrittura, dopo aver esaminato e discusso la letteratura, inclusa una revisione sistematica e una meta-analisi pubblicata insieme a questo documento, e attingendo alla propria esperienza, ha redatto e votato raccomandazioni e sintetizzato le attuali conoscenze e pratiche nel settore. Ogni raccomandazione è presentata in formato byte di conoscenza ed è accompagnata da testo e riferimenti di supporto. Ulteriori sezioni forniscono una sinossi pratica delle varie tecniche e dei siti e substrati specifici di aritmia ventricolare incontrati nel laboratorio di elettrofisiologia. Lo scopo di questo documento è di aiutare gli elettrofisiologi di tutto il mondo a selezionare in modo appropriato i pazienti per l’ablazione del catetere, a eseguire le procedure in modo sicuro ed efficace e a fornire assistenza di follow-up e terapia aggiuntiva al fine di ottenere i migliori risultati possibili per i pazienti con aritmie ventricolari. Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre, 21:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma