Frosinone, tutto pronto per le "Terrazze del Belvedere"

Frosinone, tutto pronto per le "Terrazze del Belvedere"
di Matteo Ferazzoli
3 Minuti di Lettura

Manca poco alla partenza delle “Terrazze del Belvedere” e, nella giornata di ieri, il Comune ha intanto pubblicato la graduatoria d’assegnazione delle aree pubbliche alle attività che hanno scelto di esser protagoniste di questo evento estivo.

La manifestazione, ideata lo scorso anno dall'Amministrazione comunale, si prepara quindi alla seconda edizione, dopo il successo del 2020. L’evento partirà giovedì 17 giugno dalle ore 20 e 30 fino all'una di notte (se dal 14 giugno il Lazio passerà in zona bianca) e andrà in scena dal giovedì sera alla domenica sera fino ad ottobre.

L’iniziativa prevede l’assegnazione gratuita di diverse spazi pubblici della parte alta della città, in maniera gratuita, ai titolari di attività di ristorazione e somministrazione di bevande. Lungo le strade che vanno da Piazzale Vittorio Veneto, passando per Corso della Repubblica, via Maccari fino a largo Turriziani saranno quindi installati arredi floreali, gazebo e ombrelloni, assimilabili a dehors, in cui sarà possibile mangiare e bere all'aperto. Si creerà quindi un’ampia area pedonale.

Le “Terrazze”, tra l’altro, quest’anno saranno più numerose rispetto alla scorsa edizione. Tra Corso della Repubblica e piazzale Vittorio Veneto, infatti, verranno installate altre postazioni aggiuntive. Questo perché le richieste di partecipazione alla manifestazione sono state maggiori rispetto a quelle previste dal bando.

Legati alle “Terrazze”, poi, ci saranno altri eventi comunali. Giovedì, ad esempio, giornata d’inaugurazione, organizzata insieme alla Pro Loco locale si terrà, dalle 20 e 30 alle 23 e 45, la visita al Campanile della Cattedrale di Santa Maria. In concomintanza ci saranno anche esposizioni artistiche curate da Rocco Lancia, Patrizia Baglione e dall'associazione "Centro Inter Arte Pubblica e Popolare" di Lino Palmesi.

In piazzale Vittorio Veneto invece, alle 20 e 30, andrà in scena lo spettacolo “Festa della Danza”, curato da Jolanda Rocchi di “Formazione Danza”. Nella stessa serata, dalle 20, a largo Amendola partirà anche “Bimbi in centro”, con momenti dedicati alle famiglie e ai bambini, iniziativa che proseguirà anche venerdì 18 e sabato 19 giugno, giovedì 24, venerdì 25 e sabato 26 giugno, giovedì 1° e venerdì 2 luglio in piazzale Vittorio Veneto.

Sempre per il mese di luglio, intanto, il Comune ha annunciato anche la nuova edizione del Festival nazionale ed europeo dei conservatori di musica: quattro le serate in calendario, con l’esibizione dei gruppi premiati negli anni scorsi. Nuova edizione anche per “Il teatro tra le porte” a piazzale Vittorio Veneto: la rassegna, realizzata in collaborazione con l’Atcl, prevede otto appuntamenti dal 3 luglio al 7 agosto.

Intanto, nella giornata di ieri sono stati rese note le attività che hanno acquisito il diritto alla partecipazione alle “Terrazze”. In larga parte, ovviamente, sono esercenti della parte alta, che hanno goduto di un diritto di prelazione anche in prossimità delle aree contigue al loro locale commerciale, ma ci saranno anche operatori di altre parti della città, ed una che ha l’indirizzo dell’attività a Roma.

Anche quest’anno, tra l’altro, come accaduto lo scorso anno, dovrebbe essere istituito un servizio navetta per collegare le “Terrazze” alla parte bassa della capoluogo.

«La risposta entusiastica – commenta l’Amministrazione- da parte degli operatori commerciali che hanno partecipato al bando disposto mediante gli assessorati al centro storico e al commercio, coordinati da Rossella Testa e Antonio Scaccia , conferma, dunque, il grande successo ottenuto lo scorso anno dalla manifestazione, sia in ambito cittadino che in ambito provinciale, consolidando il ruolo di Frosinone Alta quale polo attrattore della città per i giovani e per i frequentatori dì ogni età».
 

Giovedì 10 Giugno 2021, 08:09 - Ultimo aggiornamento: 14:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA