Frosinone, parte la rivoluzione
dell'organico. Patron Stirpe:
«Dodici colpi per restare in A»


I tifosi giallazzurri possono stare tranquilli. Parola di Maurizio Stirpe, presidente del Frosinone. Nelle scorse settimane aveva annunciato una vera e propria rivoluzione in sintonia con la nuova importante realtà e rivoluzione sarà.

«La squadra cambierà per 8/11 - ha spiegato Stirpe nel corso della conferenza stampa servita a presentare la campagna abbonamenti e il nuovo organigramma della società - . I rinforzi saranno 10 o 12 perché c’è assoluto bisogno di adeguare il livello di competitività della formazione da mettere a disposizione di Longo per il campionato di Serie A, tutt’altra cosa rispetto al livello tecnico della B. Perciò lo sforzo del club sarà notevole proprio per allestire una squadra con tutte le carte in regola per mantenere la categoria. D’altronde l’unico obiettivo del Frosinone è quello della salvezza. Adesso che in Serie A ci siamo tornati, vogliamo rimanerci il più a lungo possibile».
Gioved├Č 12 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 16:05

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP