Covid, sale la curva dei contagi in Ciociaria
Domenica nuovo open day vaccinale

Covid, sale la curva dei contagi in Ciociaria Domenica nuovo open day vaccinale
di Vincenzo Caramadre
3 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Novembre 2021, 07:54

Covid, risalgono i contagi in Ciociaria. Nella giornata di ieri ci sono stati 81 nuovi positivi su 1599 tamponi molecolari. Il rapporto tra positivi e tamponi è stato del 5 per cento, mentre nelle ventiquattr’ore precedenti era stato del 3,4 per cento. Non ci sono stati decessi, mentre i guariti sono stati 71.

La mappa dei contagi è stata la seguente: Cassino e Sora 13 casi; Frosinone 11; Alatri e Fiuggi cinque, Cervaro quattro; Anagni e Ceccano tre; Arpino, Aquino, Castelliri, Ceprano, Isola del Liri e Serrone due. Un positivo ad Arce, Arnara, Boville Ernica, Fontana Liri, Monte San Giovanni Campano, Patrica, Ripi, Supino, Torre Cajetani, Vallecorsa e Villa Santa Lucia.

Nel Lazio, invece, su un totale di 51.259 tamponi, sono stati registrati 1.283 nuovi casi positivi (173 in meno rispetto a martedì), 6 decessi, 697 ricoverati, 87 terapie intensive e 793 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,5 per cento.

“Su sei decessi quattro non avevano ricevuto la vaccinazione”, è stato spiegato dall’assessore alla Sanità Alessio D’Amato.

“Nel Lazio – ha aggiunto D'Amato – sono state superate 9 milioni e 150 mila somministrazioni in prevalenza dosi booster che nella giornata di ieri hanno rappresentato l'87 per cento delle intere somministrazioni. Il 94 per cento di adulti ha ricevuto la doppia dose e l'88 per cento degli over 12 sempre in doppia dose”.

Si punta tutto sulla vaccinazione, per questo domenica prossima in tutto il Lazio ci sarà un nuovo open day. Ma non solo Covid: oggi saranno inaugurati i nuovi reparti di Oncologia e Chirurgia all’ospedale Santissima Trinità di Sora.

Una scelta quella dell’Asl di tagliare il nastro oggi, giornata contro la violenza sulle donne, non casuale. l nuovi reparti di Oncologia e Chirurgia sono indirizzate principalmente alle donne.  

“I nuovi reparti – è stato spiegato dall’Asl - mettono al centro la donna e soprattutto l’umanizzazione delle cure. È una novità assoluta nel panorama delle realizzazioni di reparti fatte fino ad ora, in quanto contiene già un’attenzione alla persona e alle emozioni connesse”.

Questa mattina sarà anche il momento di focalizzare il progetto artistico a sostegno delle donne in cura oncologica dal titolo DoNnA (micro visioni macro emozioni), ideato da Fabio Landolfi e Guido Gabriele, che nasce dalla collaborazione con gli allievi del Corso di arti figurative del Liceo Artistico “A. Valente” di Sora.

Potenziamento anche per i reparti di Medicina di Alatri e Frosinone. Il reparto di medicina di Alatri con 54 posti letto sarà guidato dalla dottoressa Rosalba Cipriani. A Frosinone dove Medicina conta 61 posti letto la responsabile sarà la dottoressa Bruna Venturi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA