Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dall'Ira alla Lussuria la Biennale Danza "fa peccato" con uno spettacolo sui vizi capitale

foto

The Seven Sins è uno gli appuntamenti più attesi della Biennale Danza 2022, dal 22 al 31 luglio a Venezia. Una sorta di “kolossal” ballerino: per realizzarlo, la compagnia Gauthier Dance ha chiamato a raccolta il gotha della coreografia mondiale chiedendo a ognuno di loro di cimentarsi con un peccato.

Il festival che ospita 100 artisti per 42 appuntamenti, parte con Petroushka di Teshigawara, Leone d'Oro alla carriera. In programma anche spettacoli in realtà virtuale con Le Bal de Paris di Blanca Li o itineranti su una zattera come Event