Genzano, arrestati 5 pericolosi criminali, avevano armi, arnesi da scasso e bomba carta

foto

Genzano, una trentina di carabinieri della compagnia di Velletri, hanno dato esecuzione a 5 arresti, di noti pregiudicati della zona tra Genzano e Albano, tra questi una donna, tutti tra i 48 e i 55 anni. Partendo da un fatto criminoso i militari delle stazioni di Ariccia e Nemi, hanno trovato armi, droga, soldi, arnesi da scasso, 2 fucili a canne mozze e una bomba carta artigianale, a casa di alcuni di loro. Tre sono finiti ai domiciliari mentre i due capi bandi, un romano e un noto pregiudicato di Genzano, sono finiti in carcere a Civitavecchia, per dispozione della procura di Velletri. Le indagini proseguono per accertare la provenienza delle armi, tra cui alcune pistole, vere e prive di tappo rosso, e se queste armi e gli arnesi erano pronti all'uso per altri colpi e rapine in villa, abitazioni, centri commerciali e banche di cui sono sospettati. 

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»