Roma deserta senza macchine per il coronavirus

Roma deserta senza macchine per il coronavirus

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani