Acca Larentia, saluti romani alla commemorazione per i caduti

Saluti romani alla commemorazione delle vittime di Acca Larentia. Militanti di destra si sono schierati per il tradizionale rito del "presente" e del saluto ai "camerati caduti. Alcune centinaia di persone si sono riunite nel pomeriggio in via Acca Larenzia a Roma per prendere parte al 42mo anniversario della strage, il duplice omicidio a sfondo politico commesso a Roma il 7 gennaio 1978 davanti a una sede Msi in cui furono uccisi i due attivisti del Fronte della Gioventù Franco Bigonzetti e Francesco Ciavatta, a cui seguì la morte di Stefano Recchioni, militante ucciso nel corso dei disordini con le forze dell'ordine seguiti a una manifestazione di protesta.



 

Acca Larentia, il militante di estrema destra alla giornalista di LaPresse: «Ti spacco la telecamera»


LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi