Obama in Germania: accoglienza da rockstar e incontro con la Merkel

foto
Accoglienza da rockstar in Germania per l'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, giunto ieri a Colonia e oggi a Berlino, dove ha visto anche la cancelliera tedesca Angela Merkel ma per un colloquio privato, mentre sabato terrà un incontro con circa 300 giovani europei nel formato di 'town hall', ovvero rispondendo a domande su temi sociali, dell'integrazione e della nutrizione.

A Colonia il primo bagno di folla, per l'intervento al World Leadership Summit che ha registrato il sold out con 10mila biglietti venduti (fra gli 80 e i 100 euro il costo, scrive Bild), e Die Welt in un reportage dal posto parla di 15mila persone accorse ad ascoltare l'ex inquilino della Casa Bianca. Da oggi poi il 'trattamento vip' nella capitale tedesca, di cui Bild fornisce tutti i minuziosi dettagli: Obama (che viaggia con un seguito di 25 persone) alloggerà in una suite di 200 metri quadrati in uno degli alberghi più lussuosi della città, l'Adlon, con vista sulla Porta di Brandeburgo e a pochi passi dalla cancelleria. Quella con Berlino è una 'storia d'amore' per Barack Obama e questa è la sua quinta visita nella capitale tedesca.

L'ultima volta il 25 maggio 2017, quando aveva già traslocato dalla Casa Bianca. Ma scelse la città europea anche per scandire momenti cruciali del suo percorso politico, a partire dall'ascesa, nel 2008, in piena campagna elettorale quando l'allora senatore dell'Illinois sfidava John McCain per la presidenza Usa e alla Colonna della Vittoria arrivarono 200mila persone per ascoltarlo. Poi ancora nel 2013, alla vigilia del suo secondo mandato presidenziale, con un discorso alla porta di Brandeburgo. Fino a tornare a Berlino per l'ultima tappa all'estero prima del passaggio di consegne con Donald Trump alla Casa Bianca.
 

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA