Il gattino Duo, nato con due facce e che mangia con entrambe le bocche

Tutti affrontiamo sfide nella vita, ma “Duo” il gatto venuto alla luce con una rara patologia è costretto a lottare più di altri dopo essere nato con due facce. Ma per fortuna le viene data una possibilità di combattere grazie all’amore e alle cure del suo proprietario, il dottore Ralph Tran, che l’ha adottato dopo che è stato allontanato dalla mamma.

Mentre la maggior parte dei gatti nelle sue condizioni vive solo per pochi giorni, Duo ora ha quattro mesi grazie alle cure 24 ore su 24 del dottor Tran. Un veterinario della California che, ha spiegato di aver adottato Duo nel bel mezzo di un viaggio attraverso il paese da New York alla California.

Stava attraversando il Colorado quando un’amica ha chiamato per dire che il suo gatto aveva appena avuto dei cuccioli, incluso uno che soffriva di diprosopus. Il difetto di nascita, noto anche come duplicazione craniofacciale, significa che è nato con un corpo e una testa, ma due facce. Il dottor Tran a quel punto si offrì volontario per prendersi cura di Duo, e presto guidò fino in California con il gattino (che è una lei) insieme agli altri otto cuccioli. Ha raccontato i suoi progressi su una pagina Facebook, comprese le numerose sfide affrontate nei primi quattro mesi di vita. Le cure e le difficoltà sono davvero tante «ma Duo non molla».
 
Problemi alle palpepre, alle vie respiratorie. Nonostante tutte le sue battute d’arresto, Tran afferma che non sembra avere molto dolore o disagio e sta crescendo, sebbene a un ritmo più lento rispetto alla maggior parte dei cuccioli. «Ha imparato a mangiare da sola, pesa circa 600 grammi». L’unico problema, dice, è che entrambe le bocche vogliono nutrirsi allo stesso tempo e devono combattere per ogni pasto. «Ogni volto vuole mangiare e non aspetta che l’altro finisca», ha scritto il dottor Tran. «Ora ha imparato a camminare, a riconoscere me e altri gatti, ama giocare ed essere grattata».Nonostante appaia simile ai gemelli siamesi, il diprosopus è una condizione completamente diversa causata dal malfunzionamento di una proteina chiamata Sonic Hedgehog. I gatti nati con questa patologia sono spesso noti come gatti Janus, il dio romano con due facce. La maggior parte dei gatti nati con questa condizione non vive più a lungo di qualche giorno, Frank e Louis - noto anche come Frankenlouis - era un gatto diprosopus che ha vissuto fino a 15 anni nel Massachusetts, è stato riconosciuto come il gatto Janus più longevo dal Guinness dei primati nel 2012, due anni prima della sua morte.

 

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani