Alvin rintracciato nel campo profughi di Al Hol

Ritrovato nel campo profughi di Al Hol sotto il controllo dei curdi, che ospita oltre 70.000 persone, in prevalenza compagne e figli di combattenti jihadisti in prigione, il piccolo Alvin Berisha, il bambino sequestrato e portato via dall'Italia nel 2014 dalla madre Valbona Berisha, radicalizzata via web in Italia e divenuta foreign fighter, associandosi all'organizzazione terroristica dello Stato islamico. Il bambino è ora all'Ambasciata italiana a Beirut in attesa di partire per l'Italia.

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani