Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, l'uovo di Pasqua da record dedicato a Dante

foto

Realizzato un uovo di Pasqua da record: a 700 anni dalla sua morte, a Dante Alighieri ritratto, con i versi della Divina Commedia: è l'opera di cioccolato alta due metri esposta nella antica fabbrica Gay Odin di Napoli. Per realizzare il mega uovo sono stati utilizzati trecento chili di cioccolato decorato dal maestro pasticciere Fabio Ceraso.

Un uovo per un sorriso, il progetto di solidarietà della polizia di Frosinone

«Da vent'anni - ha spiegato Marisa Del Vecchio, titolare della fabbrica - realizziamo quest'uovo ispirandoci ad eventi che caratterizzano l'anno. Vista la crisi dovuta al Covid avevamo deciso di interrompere la tradizione ma poi dopo aver letto il libro su Dante di Aldo Cazzullo "A riveder le stelle", e abbiamo deciso di celebrare l'anniversario del sommo poeta», così Del Vecchio.

 

Sull'uovo, il poeta è ritratto con la veste rossa e il tradizionale copricapo, circondato da versi tratti dalla Divina Commedia. «Tra le sue mani - spiega la titolare - ho fatto raffigurare il manoscritto del suo capolavoro con sole due frasi, la prima e l'ultima che risultano più attuali che mai. Quello che stiamo passando ora con la pandemia (da Covid ndr.) assomiglia ad una selva oscura in cui temiamo di perderci, e poi l'ultima che è anche una speranza per il mondo intero. Ne sono certa - conclude Del Vecchio - ne usciremo e rivedremo le stelle», così il titolare della fabbrica.

In vendita le uova di Pasqua dell'Ail per raccogliere fondi a favore della lotta contro i tumori del sangue